Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Naviga nella sezione

"Istruzioni per vivere la vita":
Presta attenzione.
Stupisciti.
Raccontalo.
– Mary Oliver

Un nuovo anno

Sentimenti, desideri e tanta voglia di novità

Sta per iniziare un nuovo anno scolastico, nell’aria si sente un clima di cambiamento. Questo – la terza media- non sarà un anno come gli altri. Per me e per i miei compagni chiuderà una serie di avventure vissute in questa scuola: chi è entrato dall’asilo, chi dalle elementari, chi solo l’anno scorso. Queste quattro mura hanno assistito a litigi, emozioni, pianti, voti bassi, alti, interrogazioni fallite e “andate a segno”,; queste aule sono come una seconda casa per noi che ci passiamo 33 ore a settimana. Un percorso durato tre, cinque, otto anni che finirà l’ estate 2014, ognuno di noi uscirà proiettato verso strade diverse, chi andrà al liceo classico, chi allo scientifico per poi conseguire il proprio sogno di lavoro ideale.

La nostra avventura alle medie finisce qui ma per altri le porte di questa scuola si aprono per accogliere sempre nuovi studenti.

Un anno all’ insegna delle trasformazioni per molti: insegnanti per la maggior parte nuovi, ragazzi e ragazze diversi per il percorso che dalle elementari si apre alle medie, nuove attività extra-curricolari e novità per invogliare lo studio.

Un’ iniziativa molto interessante è quella di creare quattro squadre, comprese medie e elementari, che si sfidano tutto l’anno per stimolare il gioco di squadra e rendere un gioco lo studio. Infatti il voto che ogni ragazzo singolarmente prenderà a interrogazioni, verifiche, verrà aggiunto al punteggio totale della squadra e alla fine dell’anno chi avrà accumulato più punti vincerà .

Proprio una bella maniera per chiudere ed iniziare il percorso delle medie ed incentivare lo studio.

Anno nuovo, aria nuova, all’insegna delle novità che hanno però un’antica tradizione: il valore della scuola.

Nabila Toscano, III media


Azioni sul documento
archiviato sotto:

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

Libero non è colui che fa tutto quello che vuole, libero è colui che usa delle proprie energie per fare di sé un bene grande. - Don Ersilio Tonini