Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Naviga nella sezione

"Istruzioni per vivere la vita":
Presta attenzione.
Stupisciti.
Raccontalo.
– Mary Oliver

Tu sei qui:Home / Laboratori / Scuola primaria Preziosissimo Sangue / Articoli / La spiaggia su cui muore l' Europa

La spiaggia su cui muore l' Europa

Disegno di Nicolò Leone

"La spiaggia su cui muore l' Europa” comincia così il suo articolo Mario Calabresi direttore del quotidiano La stampa ,che racconta la storia di una speranza che si è trasformata in tragedia.

Tutto inizia con una foto agghiacciante, un bambino " che dorme" sulla spiaggia: in realtà non si sveglierà mai più e non potrà più osservare con i suoi occhi il mondo che lo circonda.

Secondo me questa foto risvegliale menti e i cuori di tutti coloro che sono stati in silenzio di fronte a tutto ciò. Può sembrare una crudeltà, un episodio isolato ma in realtà è ciò che accade ogni giorno sulle coste della nostra penisola, per tutti i profughi un' ancora di salvataggio.

Una cosa certa è che le immagini in movimento fanno la cronaca mentre le foto fanno la storia.

Questa foto per me rappresenta e rispecchia un momento storico :credo che non bisogna rimanere indifferenti e scandalizzati di fronte a scene così crude Niente è più triste quanto vedere una vita così giovane e candida interrompersi prematuramente solo per la ricerca della libertà.

Mariacarmen Tricarico
III media

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,,

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

Se i modelli di vita proposti ai giovani sono quelli della televisione, come si può pretendere che la gioventù più esposta e indifesa non sia criminaloide? E stata la televisione che ha concluso l’era della pietà e ha iniziato l’era del piacere - Pier Paolo Pasolini