Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Naviga nella sezione

"Istruzioni per vivere la vita":
Presta attenzione.
Stupisciti.
Raccontalo.
– Mary Oliver

Tu sei qui:Home / Laboratori / Scuola primaria Preziosissimo Sangue / Articoli / Ho ascoltato le voci dei miei compagni, è questa l’età incerta…

Ho ascoltato le voci dei miei compagni, è questa l’età incerta…

L’adolescenza si conferma un’età bella e terribile contemporaneamente. Ne sanno qualcosa i nostri alunni

Ho ascoltato le voci dei miei compagni, è questa l’età incerta…

Ogni giorno mi trovo a contatto con persone diverse, diverse da me, con cui mi confronto e parlo.

Ascoltando le voci dei miei compagni ,mi rendo conto che la nostra è un’età incerta in cui si hanno molti dubbi e molte indecisioni…
Da una parte però è l’età più bella, in cui conosci persone che resteranno per sempre nel tuo cuore, con cui passi i migliori anni della vita, sono gli anni in cui conosci anche te stesso, in cui sei spensierata\o, vivi la scuola e gli amici senza problemi.
Dall’altra è un’età un po’ negativa, perché quasi sempre non credi in te stesso, sei insicuro su tutto quello che fai, tutti ti sottovalutano solo perché hai 12\13 anni.

Poi ci sono anche i “problemi” con l’aspetto fisico, sono tipici nel periodo dell’adolescenza, perché diamo troppo spazio a ciò che dicono gli altri, cosa molto sbagliata…Non si cambia per nessuno, siamo tutti belli a nostro modo.

E’ un’età in cui si tende a giudicare troppo la gente, in cui si impara ad essere maturi, in cui non si accetta la diversità degli altri, ma poi si capisce che essere diversi è molto più bello che essere tutti uguali.

Tutti i periodi della vita hanno lati negativi e lati positivi altrimenti non si chiamerebbe vita. L’adolescenza, pur essendo un’età incerta, è la più importante e più bella, io la sto vivendo proprio in questi anni e sono molto contenta, ho un po’ paura del futuro, ma passerà…

Carlotta Romano

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

La vera grandezza dell’uomo é nel cuore non nell’intelletto - Gandhi