Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Naviga nella sezione

"Istruzioni per vivere la vita":
Presta attenzione.
Stupisciti.
Raccontalo.
– Mary Oliver

Tu sei qui:Home / Laboratori / Scuola primaria Preziosissimo Sangue / Articoli / Essere cittadini attivi e responsabili

Essere cittadini attivi e responsabili

La Piazzetta di via Campione, un luogo di cui cominciare a prendersi cura

Essere cittadini attivi e responsabili

La piazzetta di Via Campione è uno spiazzo d’erba non curata, a forma di trapezio scaleno, pieno di siringhe,vetri, plastica, rifiuti umidi, carta…

Oggi, 15 febbraio 2013, questa mattina, noi, alunni della classe V della Scuola Primaria dell’Istituto Preziosissimo Sangue di Bari, ci siamo recati a visitarla per vedere come fosse e per valutare come potremmo migliorarla.

Appena arrivati, un gruppo di alunni, armato di guanti spessi di gomma e stivali, ha scavalcato il muretto di recinzione per raccogliere alcuni rifiuti. Gli altri bambini non armati di stivali e guanti non sono rimasti a guardare, ma hanno effettuato diverse interviste ai passanti e alle persone del posto chiedendo loro cosa pensassero del nostro progetto di “bonificare” la piazzetta in modo da renderla accessibile a tutti, non solo agli animali.

Sono state intervistate cinque persone: il dott. Pino Morea, farmacista, il quale ha apprezzato il nostro progetto e ci ha detto che ci aiuterà a scrivere un articolo sul giornale locale di Bari, La Gazzetta del Mezzogiorno.

Abbiamo intervistato la sig.ra Caterina Ranieri che si è espressa dicendo “Non se ne può più! Ogni 10 cm di marciapiede c’ è un escremento di animali e la piazzetta è sprecata tenuta in questo stato”.
Anche il sig. Donato Marziliano ha espresso parere favorevole sull’idea di ripulire e bonificare la piazzetta.
Infine è stato intervistato il sig. Lorenzo che non ere del posto e che si è pronunciato con parole significative: “Ogni buona azione merita attenzione”.

Sicuramente è un progetto ambizioso, ma se ognuno facesse la sua parte siamo convinti che il mondo cambierebbe. A noi piacerebbe che la piazzetta fosse non solo ripulita dai rifiuti ma anche abbellita con una fontana, fiori, panchine, qualche giostrina per i più piccoli, cestini per l’immondizia e qualche albero che possa dare ossigeno.

Gianpaolo Pennacchio
Classe V – Ist. Preziosissimo Sangue

Azioni sul documento
archiviato sotto: ,

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

La vera grandezza dell’uomo é nel cuore non nell’intelletto - Gandhi