Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Tu sei qui:Home / Forum / Scuola media Ungaretti

Il potere della pubblicità

Progetto di alunni scelti dalle classi I e II della Scuola secondaria di Primo grado “G. Ungaretti” dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Bari

Una possibilità concreta ci è sembrata quella di promuovere, sostenere e sviluppare il senso critico degli alunni nei riguardi di tutti i mezzi della comunicazione mass mediale attraverso la realizzazione di diversi prodotti:

1° Power point: “La donna nella pubblicità”. Il lavoro è frutto dell’ analisi nata dal confronto di annunci pubblicitari di epoche differenti aventi per oggetto la figura femminile: ne è emersa l’evoluzione sociale nel tempo e la differenziazione dei canoni di bellezza passando da una donna oggetto, spesso strumentalizzata dal mercato, a una donna curvy consapevole, fiera e amante della propria fisicità. Materiale utilizzato: riviste e settimanali di annate differenti (Domenica del Corriere, Gazzetta del Mezzogiorno, magazine attuali e siti internet)

2° Power point: “Gli spot pubblicitari ieri e oggi” Lettura e analisi degli spot passati e presenti di una nota marca di collant: si è passati dalle donne degli anni ’60 che dovevano dare l’immagine di una donna compita e raffinata, attenta ai dettami imposti dalla società del tempo rinunciando anche alle proprie inclinazioni, alle donne d’oggi , libere e disinvolte, più attente al proprio look. Materiale utilizzato: riviste e settimanali di annate differenti ( domenica del corriere, gazzetta del mezzogiorno, magazine attuali e siti internet).

3° Power point: “Marchio sportivo” Si è partiti dall’analisi di un noto spot riguardante un rinomato marchio sportivo per coglierne il codice e il linguaggio specifico; l’attenzione è caduta però sugli input trasmessi quali la carica emotiva, la tenacia, la determinazione per raggiungere un unico scopo: la vittoria! Ma basta un paio di scarpe o una maglia per aver successo nella vita….essere un vincente? Materiale utilizzato: video internet

4° Filastrocca illustrata Con “La Fregante FREG” si vuole far emergere il carattere spesso forviante della pubblicità: si è partiti dalla ormai nota fiaba di Biancaneve per giungere alla realizzazione di una filastrocca illustrata in cui la strega è vittima del suo stesso inganno.

• Spot radiofonico Si è sperimentata una forma di comunicazione tanto antica quanto attuale ossia quella radiofonica: avvalendosi di un software per il montaggio audio, gli alunni hanno voluto dare testimonianza della loro esperienza svolta durante il laboratorio esprimendo opinioni sulla pubblicità.

Azioni sul documento

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

Nessuno ama l’uomo che porta cattive notizie - Sofocle