Esaminate ogni cosa e trattenete ciò che è buono Paolo di Tarso
Tu sei qui:Home / CarcereLab

CarcereLab

Pagina in costruzione

  • Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà: 
    Dott. Piero Rossi
  • Responsabili:
    Michela DI Trani - giornalista
    Mariangela Taccogna – insegnante
    Enzo Quarto – responsabile scientifico – giornalista

 

Libro "La Buona Notizia dal carcere" (pdf)

Scritti vari

Tags:  • di  AA.VV.Scritti vari -

Gatto

Poteva fidarsi…non ero pericoloso… e, come se nulla avesse da temere, mi è salito in grembo accovacciandosi e raggomitolandosi su se stesso, riscaldandomi…il cuore.

Tags:  • di  E.D.O.Gatto -

Il limite della violenza

Il limite alla violenza non esiste: la violenza non è solo quella fisica, ma c’è anche quella psicologica, quella sessuale, quella morale, la violenza verbale…

Tags:  • di  GiuseppeIl limite della violenza -

Lettera alla prof.

Lavorare onestamente come gli altri cittadini è la cosa più bella che ci sia al mondo, anche per dare un futuro ai figli (che ora non ho, ma non ti nego che voglio diventare genitore al più presto).

Tags:  • di  NicolaLettera alla prof. -

Lettera a Dio

Dio, sai che ho fatto tanto male a molte persone, ma è anche vero che ho fatto anche del bene… ma la gente si ricorda sempre delle cose brutte…

Tags:  • di  SimoneLettera a Dio -

Ricordi quasi persi...

Su di me il cielo era azzurro intenso, spesso qualche aquila con le ali ferme mi girava intorno. Ci guardavamo. Poi lei andava via e con lei volava una parte di me.

Tags:  • di  E.D.O.Ricordi quasi persi... -

Azioni sul documento

Partner del progetto
Logo Carime

La parola speranza viene dal tardo latino sperantia(m), ed indica uno stato d’animo, un sentimento, vissuto da chi è in fiduciosa attesa di un evento, di uno ...

Leggi tutto

E’ necessario favorire il processo di “uscita dalla massa”, perché le persone, dallo stato di fruitori anonimi dei messaggi e delle immagini massificate, entrino in un rapporto personale come recettori dialoganti, vigilanti e attivi. - Carlo Maria Martini